Connessione veloce (e garantita) per scuole e imprese: ecco la richiesta all’Agenda Digitale Umbra

#adumbria2015
foto: Sonia Montegiove

(Articolo pubblicato su Digital Champions)

Dopo il focus group di Orvieto su competenze digitali ed e-inclusion e quello di Foligno su benessere e qualità della vita, venerdì 13 marzo a Città di Castello c’è stato il terzo appuntamento con i focus group organizzati dalla Regione Umbria e dalla Scuola di Amministrazione Pubblica per l’Agenda Digitale umbra #AdUmbria2015. Il tema di questo incontro, tenutosi nella sala del Consiglio comunale, è stato infrastrutture tecnologiche e digitali.

A condurre la discussione Stefano Epifani e l’esperto di contenuto Alfonso Fuggetta, docente al Politecnico di Milano e direttore di Cefriel, e a spiegare lo stato dell’arte, illustrando quanto è stato fatto finora in questo ambito dalla Regione dell’Umbria, Graziano Antonielli dirigente responsabile del servizio infrastrutture tecnologiche digitali e sistema informativo integrato della Giunta.
Dal vivace dibattito sono emersi diversi bisogni oltre ad alcune proposte e buone pratiche. Il dibattito si è focalizzato prioritariamente su: esigenza di banda dei territori, digital divide, garanzia di connessioni veloci per scuole e imprese, ottimizzazione del data center unico istituito dalla Regione Umbria.

Questo lo storify della giornata.

Gli appuntamenti della prossima settimana con#Adumbria2015 sono:

– lunedì 16 marzo presso il Palazzo del Broletto a Perugia laboratorio di geohacking condotto da Maurizio Napoliano;
– martedì 17 marzo dalle 9 alle 13 a Perugia focus group su cittadinanza e diritti esigibili con la conduzione di Stefano Epifani e Donato Limone;
– mercoledì 18 marzo dalle 14 alle 18 a Terni focus group su sviluppo per la competitività
– venerdì 20 marzo workshop su openness (open data, open governement, software libero) presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Perugia.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento